Verhängnisvolle Modenschau - Sprachkurs Italienisch-Deutsch A1 - Alessandra Barabaschi - ebook

Verhängnisvolle Modenschau - Sprachkurs Italienisch-Deutsch A1 ebook

Alessandra Barabaschi

0,0

Opis

Annika wurde von ihren Freunden Angela und Masum eingeladen, an der Mailänder Modewoche teilzunehmen, und sie freut sich schon auf die Modenschauen und die exklusiven Partys. Doch anders als erwartet, erschüttern dramatische Ereignisse Annikas Aufenthalt in der Hauptstadt der Mode. Weitere Inhalte des Sprachkurses: Übungen, die Spaß machen, "Lesen und Lernen", Schwerpunkt Grammatik, Lösungen, Dossiers 1 + 2 Mit dieser Reihe lädt die Autorin die Leser ein zu einer Rundreise durch Italien: nach Rom (Band 1. "Der Krieg der römischen Katzen" A1), in die Verdi-Stadt Busseto (Band 2: "Der Diebstahl der Aida" B1), in die Stradivari-Stadt Cremona (Band 3: "Die verschwundene Stradivari-Geige" B2), nach Venedig (Band 4: "Der Gondoliere des Todes" A2), nach Florenz (Band 5: "Das Gift der Medici"), nach Verona (Band 6: "Die Blutspur in der Opernarena" A2) und nach Mailand (Band 7: "Verhängnisvolle Modenschau" A1)

Ebooka przeczytasz w aplikacjach Legimi na:

Androidzie
iOS
czytnikach certyfikowanych
przez Legimi
Windows
10
Windows
Phone

Liczba stron: 193

Odsłuch ebooka (TTS) dostepny w abonamencie „ebooki+audiobooki bez limitu” w aplikacjach Legimi na:

Androidzie
iOS
Oceny
0,0
0
0
0
0
0



Spannend Italienisch lernen

Paura in passerella

Verhängnisvolle Modenschau

von Alessandra Barabaschi

Spannender Lern-Krimi und Reiseführer durch Mailand

Sprachniveau A1

Inhalt des Lernkrimis:

Annika wurde von ihren Freunden Angela und Masum eingeladen, an der Mailänder Modewoche teilzunehmen, und sie freut sich schon auf die Modenschauen und die exklusiven Partys.

Doch anders als erwartet, erschüttern dramatische Ereignisse Annikas Aufenthalt in der Hauptstadt der Mode.

Weitere Inhalte des Sprachkurses: Übungen, die Spaß machen, „Lesen und Lernen“, Schwerpunkt Grammatik, Lösungen, Dossiers 1 + 2

ISBN: 9783944124636

Lektorat: Alberto Cimarelli, Axel Schwalm

Layout: Olaf Tischer

Bildrechte: Alessandra Barabaschi, Axel Schwalm

Titelbild: © martinkay78– fotolia

Bildrechte Innenteil: Alessandra Barabaschi, Axel Schwalm, Wikipedia gemeinfrei, andere Quellen werden direkt bei den Bildern genannt

Indice

Capitolo 1Una sorpresa in aeroporto

Lettura 1 Il made in Italy

Capitolo 2 Incidente in passerella

Lettura 2 Milano al cinema

Capitolo 3 Una serata alla Scala

Lettura 3 Il Castello Sforzesco

Capitolo 4 La decisione di Laura

Lettura 4 L’Ultima Cena di Leonardo da Vinci

Capitolo 5 I dubbi di Annika

Lettura 5 Alessandro Manzoni e i Promessi Sposi

Capitolo 6 La soluzione del caso

Lettura 6 La Scala di Milano

Soluzioni delle attività didattiche

Dossier 1 Le bellezze di Milano

Dossier 2 Visconti e Sforza, due dinastie milanesi

Attività collegate ai dossier

Soluzioni delle attività collegate ai dossier

La cartina di Milano

Prefazione:

Annika è stata invitata1 dai suoi amici2 Angela e Masum a trascorrere3 qualche giorno a Milano, in occasione della Settimana della Moda.

La ragazza accetta volentieri4 l’invito5. Ma un drammatico evento6 rischia di rovinare7 il suo soggiorno8 nella capitale9 della moda.

I personaggi della storia:

Annika Hemd: una giovane tedesca10, che sogna una carriera da soprano11. Annika studia canto e lavora come guida turistica12 presso il Museo Casa Barezzi di Busseto13.

Andrea Bonetti: il ragazzo14 di Annika. Andrea suona il violino15 nella Filarmonica Arturo Toscanini16 di Parma17.

Angela Mardle: un’amica americana18 di Annika, che sta facendo uno stage19 a Milano presso la stilista20 Margot Gentileschi.

Masum Schmidt: un amico tedesco di Annika. Anche lui sta facendo uno stage a Milano presso la stilista Margot Gentileschi.

Margot Gentileschi: un’affermata21 stilista milanese, convinta22 vegana e salutista23.

Laura Willsox: l’assistente24 di Margot Gentileschi.

Sandra Belsol: una modella25brasiliana26.

Antonio Sgherri: l’autista27 di Margot.

Michele Fannelli: un giornalista28.

Rocco Giobbe: l’ex marito29 di Margot Gentileschi.

Katja Wladorova: fa parte dello staff di Margot ed è figlia30 di Dimitri Wlador.

Dimitri Wlador: un ricco31imprenditore32padre33 di Katja Wladorova.

Nota: Si ricorda ai lettori che la storia qui raccontata, così come i personaggi che ne fanno parte, sono frutto dell’immaginazione dell’autrice.

Wenn Sie dieses Symbol sehen, benötigen Sie Bleistift und Papier, um die Lösung zu vervollständigen.

Una sorpresa34 in aeroporto35

Per aiutare la sua amica Corinna, che era in difficoltà36, Annika ha accettato di passare le festività natalizie37 lavorando come guida turistica38 presso la Galleria degli Uffizi39 di Firenze40. Poco prima di partire per Firenze, la ragazza ha ricevuto una mail da Angela, un’amica41americana42 che ha conosciuto durante un soggiorno43 a Roma44.

Annika legge45 la mail di Angela sul treno46 per Firenze.

“Angela e Masum lavorano per Margot Gentileschi? Wow! Questa sì che è una bella sorpresa!

Mi piacerebbe tanto poter assistere47 alla Settimana della Moda! Sarebbe fantastico!”, esulta48 la ragazza. “Ma come faccio? Dato che le vacanze di Natale le passo a Firenze, ho promesso49 ai miei genitori50 di andarli a trovare almeno51 a febbraio”, considera52 Annika aprendo la sua agenda. “Dopotutto53, forse una soluzione54 c’è… Potrei trascorrere55 qualche giorno a casa dei miei e, al ritorno56, fermarmi a Milano da Angela e vedere qualche sfilata57, no?!”

Dopo averci riflettuto58 per qualche secondo, la ragazza annuisce59convinta60: “Sì, mi sembra un’ottima idea!” E, detto fatto61, si affretta62 a rispondere63 all’amica per accettare64 l’invito65.

Qualche mese dopo, Annika è all’aeroporto di Bonn, in attesa di66imbarcarsi67 sul volo68 per Milano.

Mentre è in coda ai controlli di sicurezza69, suona il suo cellulare70.

“Pronto?”, si affretta71 a rispondere la ragazza.

È Andrea, il suo ragazzo72.

“Ciao tesoro73! Sei già in aeroporto?”

“Sì. Ho appena stampato la carta d’imbarco74 e spedito75 la valigia76. Devo solo passare i controlli.

E tu dove sei?”

“Sono a casa. Stasera abbiamo le prove77 per un nuovo concerto, ma non ne ho proprio voglia78…”

“Come mai? È molto impegnativo79?”

“No, ma sono stanco80. E poi mi manchi81… Quando torni a casa?”

“Presto82!”

“Mi sembra che siano passati secoli83 dall’ultima volta84 che ci siamo visti85”.

“Ma Andrea, ho trascorso giusto86 un paio di giorni dai miei genitori”, lo rimprovera87 Annika con tono scherzoso. “E adesso passerò solo una settimana88 a Milano…”

“Solo?!”

“Non sarai geloso89…”, ride Annika divertita.

“Chissà quanta gente conoscerai tra feste e sfilate…”

“Sì, sarà proprio un’esperienza90indimenticabile91! Tesoro, scusa, ma ora ti devo salutare. Hanno già annunciato il mio volo e devo proprio passare i controlli e presentarmi al gate”.

“Sì, certo, buon viaggio92, salutami93 tutti e… divertiti94!”

Poco dopo, Annika è seduta in aereo95, con la cintura di sicurezza96allacciata97, e sfoglia98distrattamente99 una guida turistica100 di Milano.

“Angela ha detto che mi attende una sorpresa in aeroporto. Sono proprio curiosa101 di sapere di cosa si tratta102”, riflette103 la ragazza fra sé e sé104, osservando gli assistenti di volo105 che aiutano gli ultimi106passeggeri107 a prendere posto108.

Un’anziana109 signora minuta110 e dagli occhi vispi111 si siede vicino112 a lei.

“È la prima volta che visiti Milano?”, le domanda la donna con un sorriso113.

“Sì, come l’ha indovinato114?”

“Facile115”, risponde l’anziana indicando116 la guida turistica che ha in mano la ragazza.

“Lei abita117 a Milano?”

“Sì, da oltre cinquant’anni. C’è chi la trova grigia118 e fredda119, ma per me Milano è la città più bella del mondo120. Invece121 tu non sei italiana, vero? Da dove vieni?”, le chiede poi la donna.

“Sono tedesca”.

“Anche la Germania ha delle belle città”, annuisce122 la donna e, estratta123 una rivista scandalistica124 dalla borsa125, si concentra126 nella lettura127.

Durante il volo, Annika ammira il panorama fuori dal finestrino128. “Che belle le Alpi129ricoperte130 di neve131, ma, brrr… Speriamo132 che a Milano non faccia così freddo!”

“Vuoi darle un’occhiata133?”, le domanda la signora al suo fianco offrendole134 la rivista.

“Volentieri135! Grazie! Il mio marchio136non si tocca, la regina137della moda in un’intervista138esclusiva”. Annika legge ad alta voce139 il titolo che accompagna140 la bella immagine di Margot Gentileschi in copertina141. I capelli neri, gli intensi occhi verdi e l’ della stilista la fanno a una pantera. Ad Annika non i e la di diamanti che il suo bel volto.

Lesen Sie weiter in der vollständigen Ausgabe!

Lesen Sie weiter in der vollständigen Ausgabe!

Lesen Sie weiter in der vollständigen Ausgabe!

Lesen Sie weiter in der vollständigen Ausgabe!

Lesen Sie weiter in der vollständigen Ausgabe!

Lesen Sie weiter in der vollständigen Ausgabe!

Lesen Sie weiter in der vollständigen Ausgabe!

Lesen Sie weiter in der vollständigen Ausgabe!

Lesen Sie weiter in der vollständigen Ausgabe!

Lesen Sie weiter in der vollständigen Ausgabe!